Ladri in azione sull'oleodotto della raffineria, ma il colpo non riesce. Gasolio nell'idrovia

L'allerta poco prima delle 4 di venerdì a Giare, a lato della Romea. I predoni hanno cercato di manomettere la struttura per fare il pieno di carburante. Rischio inquinamento scongiurato

Stavolta il furto sembrerebbe non essere stato messo a segno, ma la fuoriuscita di gasolio c'è stata. Per questo motivo per parte della mattinata vigili del fuoco, tecnici della ditta Ies e operatori Arpav hanno lavorato per cercare di arginare il carburante che stava fuoriuscendo dall'oleodotto che collega Ravenna agli stabilimenti di Porto Marghera.

L'episodio precedente

Già nei mesi scorsi era scattato l'allarme per un bypass posizionato da qualche malintenzionato che all'improvviso era saltato causando un'ingente fuoriuscita di liquido. Stavolta le proporizioni dell'accaduto sembrerebbero essere più ridotte: i ladri avrebbero cercato di bucare l'oleodotto per poi "attingere" il carburante, ma la pressione della condotta è risultata troppo elevata e il piano è saltato. Sul posto, non appena i sensori hanno rilevato la manomissione, si sono portati i vigili del fuoco e gli addetti dell'azienda che gestisce l'oleodotto.

Riunione per trovare contromisure

Gli operatori Ies hanno posizionato alcune panne assorbenti per arginare il gasolio, mentre sul posto si è portato anche l'assessore all'Ambiente, Maurizio Barberini, per monitorare la situazione: "La pressione della condotta è stata subito diminuita - ha spiegato - mentre il consorzio di bonifica è intervenuto sulla chiusa. Le modalità con cui sono entrati in azione i ladri sembrerebbe diversa rispetto al caso precedente". Di certo, però, 2 episodi simili in un periodo così ristretto non può che preoccupare: "Lunedì prossimo il sindaco Dori ha convocato una riunione - ha concluso Barberini - per individuare strategie efficaci per evitare che questi episodi si ripetano". In tanti tra gli automobilisti transitando sulla Romea all'altezza del cavalcavia di "Poppi": numerosi i mezzi e le squadre intervenuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento