menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano i poliziotti per prendere il figlio, la madre getta soldi e droga nel water

L'operazione di venerdì ha portato al sequestro di 3 chili di stupefacente tra marijuana e hashish oltre che di 9.050 euro di contanti, oltre a materiale per il confezionamento

Venerdì sera i poliziotti del commissariato di Chioggia hanno arrestato C.V., di 40 anni e indagato in stato di libertà la madre per favoreggiamento. L’operazione ha portato al sequestro di 3 chili complessivi di stupefacente: (1 e mezzo di marijuana, uno e mezzo di hashish, e 6 grammi di cocaina), 9.050 euro di contante, oltre al materiale per il confezionamento e la pesatura.

Indagine

Dopo diversi appostamenti i poliziotti hanno accertato l’esistenza di un’importante e organizzata attività di spaccio in Fondamenta Riva Vena. In particolare, hanno riscontrato che C.V., il 40enne arrestato, si incontrava con gli acquirenti della sostanza stupefacente in un bar della zona, nel quale avveniva lo scambio. Raccolti tutti gli elementi utili all’indagine, gli investigatori hanno fermato C.V. e di iniziativa hanno perquisito la sua abitazione e il suo garage alla ricerca dello stupefacente.

Favoreggiamento

A casa dello spacciatore i poliziotti hanno dovuto fare i conti con sua madre. La donna, di circa 60 anni, ha cercato di impedire prima l’accesso degli agenti nell’abitazione, e poi l’attività di ricerca della droga. La donna, infatti, ha tentato di disfarsi di alcune dosi di cocaina e di denaro contante, gettandoli nel water. Il tempestivo intervento degli operatori ha permesso di recuperare le dosi, prima che andassero perdute. Nel corso della perquisizione, durata diverse ore, gli uomini del commissariato di Chioggia hanno trovato e recuperato lo stupefacente, il denaro e il materiale per il confezionamento, che erano stati nascosti in diversi posti della casa e del garage. Sono, quindi, scattate le manette per C.V., tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e portato in carcere a Venezia. La madre, invece, è stata denunciata a piede libero per favoreggiamento.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento