menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Taglia i dispositivi antitaccheggio con tronchesi: 16enne in arresto

È successo venerdì sera, al Carrefour di Portogruaro. La ladruncola, non nuova a simili furti, è stata condotta in una comunità per minori

Il "colpo" le era quasi riuscito. Nella serata di venerdì una 16enne di origine marocchina è stata arrestata in flagranza di reato dai carabinieri di Portogruaro, per furto aggravato.

La giovane, che non era nuova a "furtarelli", è stata bloccata all'esterno del supermercato Carrefour di via Pratiguori, dopo che il responsabile della vigilanza aveva lanciato l'allarme. La giovane stava cercando di allontanarsi con articoli da parrucchiere e di cancelleria che aveva nascosto all'interno del suo zaino. La merce era stata privata dei dispositivi antitaccheggio, che aveva staccato utilizzando delle tronchesi da elettricista.

Nel corso della perquisizioni dei militari dell'arma, sempre all'interno dello zaino, sono stati ritrovati anche diversi capi di abbigliamento e bigiotteria, rubati all'OVS della stessa area commerciale. Nel complesso, la ladruncola si era impossessata di una refurtiva del valore totale di 380 euro, poi restituita ai legittimi proprietari. Visti i precedenti, per lei sono scattate le manette e su disposizione della Procura per i minorenni di Trieste è stata poi condotta in una comunità per minori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento