Rapina in un centro commerciale, 31enne arrestata dalla polizia

Il fatto risale a maggio del 2015 a San Donà. A carico della donna, di origine romena, pendeva una condanna a un anno e cinque mesi. È stata rintracciata dalla squadra mobile di Treviso

Polizia di Stato, archivio

Una rapina che risale a maggio del 2015, a San Donà. Per questo una donna 31enne di origine romena è stata arrestata dalla polizia: ferì una commessa mentre cercava di fuggire. Ieri, lunedì 22 luglio, dopo 4 anni, è stata individuata e fermata dagli agenti della squadra mobile di Treviso.

Il carcere

A carico della 31enne pendeva una condanna a un anno e cinque mesi di carcere, emesso dal tribunale di Venezia il 20 maggio scorso: gli agenti l'hanno accompagnata alla casa di reclusione della Giudecca, a Venezia, dove sconterà la pena per i reati di rapina e lesioni. La donna è stata rintracciata mentre si trovava nel centro storico del capoluogo della Marca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento