rotate-mobile
Cronaca San Marco

Ressa di turisti in Piazza San Marco, prese due borseggiatrici di asiatici

Arrestate B. O., bosniaca di 21 anni, e C. S. croata di 17 anni. La 21enne è stata denunciata per furto pluriaggravato con destrezza. Questa mattina il processo, al termine del quale è stata comminata la pena: un anno e 10 giorni di reclusione

Sono state sorprese dagli operatori del commissariato San Marco a compiere un borseggio ai danni di un gruppo di turisti asiatici: arrestate due straniere. Proprio per prevenire la commissione di questi particolari tipi di reato, favoriti dalla notevole presenza di turisti nel centro storico, la Questura di Venezia ha disposto il potenziamento dei servizi di vigilanza e prevenzione svolti da personale sia in uniforme che in abiti civili.  Erano le ore 11.30 di ieri quando una pattuglia operante in abiti civili zona di Piazza San Marco- bacino Orseolo ha individuato due giovani donne che si aggiravano con fare sospetto. Le due, infatti, seguivano un gruppo di turisti asiatici, tentando di mescolarsi tra loro in una piccola calle nel vicino Campo San Gallo.


Immediato l’intervento degli operatori che hanno bloccato entrambe le ragazze, ancora in possesso della refurtiva, prima che le stesse riuscissero a darsi alla fuga. Le due donne sono state quindi condotte presso gli uffici del Commissariato di Fondamenta San Lorenzo ed identificate per B. O., bosniaca di 21 anni, e C. S. croata di 17 anni. La 21enne è stata arrestata per furto pluriaggravato con destrezza, mentre la minore è stata denunciata per il concorso nel medesimo reato. Questa mattina il processo della bosniaca, pena: un anno e 10 giorni di reclusione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ressa di turisti in Piazza San Marco, prese due borseggiatrici di asiatici

VeneziaToday è in caricamento