menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfruttano il corteo No Tav per derubare una coppia di turisti: tre finiscono in manette

L'episodio, l'ennesimo, è andato in scena a Venezia martedì, in occasione del vertice Italia-Francia. Le delinquenti hanno approfittato del momento di inevitabile confusione

Hanno approfittato dell'inevitabile assembramento per entrare in azione. Quale giornata migliore, se non quella del vertice Italia-Francia, dettato dalla confusione dei cortei No TAV e No Navi per borseggiare, senza dare nell'occhio? Ma tre "manolesta" già note alle forze dell'ordine, non sono passate inosservate, quando già di prima mattina si aggiravano nelle vicinanze degli imbarcaderi Actv della stazione ferroviaria.

A finire vittima delle scippatrici due turisti cinesi, in attesa di imbarcarsi su di un vaporetto che li avrebbe portati diretti in centro storico. Fortunatamente per loro, un dipendente dell'azienda ha assistito a tutta la scena e ha avvisato prontamente gli agenti della polizia ferroviaria, che sono riusciti a bloccare le delinquenti. Le donne, tutte trentenni e originarie dei balcani, sono da tempo in Italia senza fissa dimora e pluripregiudicate per reati contro il patrimonio.

Il modus operandi che hanno adottato nell'ultimo scippo ricalca quelli di cui si erano rese protagoniste in passato. Le tre delinquenti, infatti, stavano presidiando la biglietteria della fermata Actv, quando hanno notato che una ragazza cinese, dopo aver acquistato un paio di biglietti, aveva riposto le banconote ricevute come resto all'interno della borsetta che portava a tracolla. Immediatamente hanno preso a pedinare la coppia asiatica fino al pontile di ormeggio, circondando con nonchalance la ragazza, completamente ignara che in pochi secondi si sarebbe ritrovata "al verde". Ma lo sguardo vigile del dipendente Actv e la prontezza di intervento della Polfer hanno permesso di fermare le borseggiatrici seriali, condotte successivamente al carcere femminile di Venezia, in attesa del processo con rito direttissimo di mercoledì mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento