menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viavai sospetto in un appartamento di Jesolo, all'interno cocaina, Mdma e "maria": 2 arresti

A finire in carcere due fratelli di Montebelluna. Settimana intensa per la polizia di Venezia, con numerose operazioni volte al contrasto dello spaccio e del consumo di stupefacenti

L'operazione "Movida" dà i suoi frutti. È stata un'intensa settimana di controlli quella appena passata a Venezia, nelle zone maggiormente frequentate dai giovani: un servizio articolato e coordinato dal Servizio centrale operativo della direzione centrale anticrimine della polizia di Venezia, su disposizione del questore Vito Gagliardi. Numerosi, nel complesso, i sequestri di sostanze stupefacenti già pronte per essere smerciate e suddivise in dosi: 47 grammi di cocaina, 7.5 di ketamina, 6.5 di Mdma, 35 di marijuana, 15 di hashish e 3,15 di eroina.

UNO STRANO VIAVAI

Nela fattispecie sono stati intercettati ed arrestati due fratelli di Montebelluna (Treviso), A.C. e A.D., rispettivamente di 27 e 32 anni, che avevano spostato la propria attività di spaccio a Jesolo Lido. Impossibile per i residenti non notare lo strano viavai da un appartamento di via dei Pioppi: da qui sono scaturite le numerose segnalazioni alle forze dell'ordine e l'operazione della squadra mobile locale, che si è conclusa con la perquisizione dell'alloggio in cui erano domiciliati i due fratelli.

"MARKET DELLA DROGA"

Dopo aver perlustrato i locali dell'appartamento, gli agenti di polizia hanno trovato 28,5 grammi di cocaina, 22 dosi di Mdma già pronte per essere smerciate, nonché marijuana e 12 confezioni di ketamina. Nel "market" dello spaccio non mancavano sostanze da taglio e confezionamento, compreso un bilancino di precisione. I due pusher sono stati arrestati e condotti al carcere di Santa Maria Maggiore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento