menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato con 10 involucri di cocaina: 19enne finisce in carcere

La polizia locale lo arrestato a Marghera sabato pomeriggio, mentre si trovava per strada con altre persone intento a scambiare una possibile dose di droga

Finisce in manette a 19 anni. È accaduto sabato pomeriggio a Marghera, durante un giro di controllo della polizia locale sul territorio. Gli agenti lo hanno bloccato vicino ai locali pubblici frequentati, più o meno assiduamente, da persone dedite allo spaccio.

Il controllo

Il giovane, di nazionalità tunisina, non regolare sul territorio, era seduto assieme ad altre persone nel plateatico di un bar in via Trieste. Verso le 16.50 gli agenti dell'unità cinofila, procedendo in auto a bassa velocità, hanno concentrato l'attenzione su coloro che erano lì presenti. In particolare due di questi, tra cui il 19enne Y.A., si sono scambiati una possibile dose di droga. A quel punto i protagonisti della vicenda si sono accorti della presenza della pattuglia e si sono allontanati di corsa in direzioni opposte.

L'inseguimento

Gli operatori hanno seguito uno dei tre fuggitivi, riuscendo a raggiungerlo: il 19enne con sé aveva 10 involucri di cellophane termosaldati con all'interno cocaina. Lo spacciatore è stato quindi dichiarato in arresto e, dopo avere trascorso sabato e domenica nella camera di sicurezza del comando della polizia locale, è comparso lunedì davanti al giudice per la convalida e per il procedimento per direttissima. Al termine dell'udienza è stato condannato a 1 anno di reclusione e 800 euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento