menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stanato dalla polizia con migliaia di video e foto pedopornografici, 48enne in manette

L'uomo, residente a San Donà di Piave, è stato scovato dalla polizia postale online. La perquisizione domiciliare ha confermato le attese. In attesa di processo, si trova ai domiciliari

È stato sorpreso online. Come riportano i quotidiani locali, M.B., 48enne di San Donà di Piave, è stato arrestato per detenzione di materiale pedopornografico: attualmente si trova agli arresti domiciliari, e sabato sarà ascoltato dal giudice per le indagini preliminari, che deciderà se convalidare la misura restrittiva, o emettere una misura di custodia cautelare.

Gli investigatori della polizia postale tenevano da tempo sotto osservazione il suo nickname: chi naviga su certi siti illegali non lo fa certo spiattellando nome e cognome. Dopo indagini mirate, la polizia è riuscita a risalire, tuttavia, alla sua identità: immediata è scattata quindi la perquisizione domiciliare. Non che ci fosse bisogno di conferme, ma all'interno del suo computer le divise hanno rinvenuto migliaia di video pornografici, ma soprattutto 500 file e 1200 immagini di minorenni mentre hanno rapporti sessuali con persone adulte.

Sabato il 48enne dovrà quindi presentarsi davanti al giudice, al quale potrà fornire la sua versione dei fatti, il perché avesse, archiviati nel proprio pc, migliaia di file a sfondo pedopornografico. Come accade spesso in questi casi, è molto probabile che l'uomo si avvalga della facoltà di non rispondere e i suoi avvocati cerchino di patteggiare la pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento