menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era scappato alla retata della polizia, in manette in aeroporto

Un 46enne di nazionalità nigeriana era scampato all'arresto durante l'operazione "Turnover" a Perugia. E' stato preso martedì al Marco Polo

 Un nigeriano di 46 anni è stato arrestato all'aeroporto di Venezia in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare emesso nell'ambito dell'operazione "Turnover" della squadra mobile di Perugia, che aveva permesso di sgominare una presunta organizzazione dedita al traffico di stupefacenti. L'uomo viene ritenuto dalla polizia il referente del gruppo per la zona del Padovano.

Nel maggio scorso, quando erano scattati gli arresti, il 46enne era fuggito, facendo perdere le proprie tracce. Le ricerche e gli accertamenti da parte della mobile perugina non si sono però mai interrotti e nella tarda mattinata di martedì, quando con un volo proveniente da Dubai l'uomo è tornato in Italia, ad attenderlo ha trovato la polizia. Ad eseguire l'arresto è stato il personale della polizia di frontiera.

L'operazione Turnover era stata condotta tra il 2012 ed il 2013 dagli uomini della sezione criminalità organizzata e aveva permesso di neutralizzare una "rete" di nigeriani, tutti dediti - secondo gli investigatori - all'immissione di droga in Italia e presenti in numerose province del territorio nazionale e all'estero (Nigeria, Congo, Zambia, Brasile, Ecuador, Gran Bretagna, Irlanda, Spagna).

Particolarità del gruppo oggetto dell'indagine è la triste circostanza per la quale i corrieri di droga che avevano la sventura di cadere nella trappola degli investigatori di Perugia, solitamente appena atterrati a Fiumicino, venivano erroneamente ritenuti, dai loro mandanti, in fuga con la sostanza e pertanto "traditori": le conseguenze, per le loro famiglie e per le loro case in Nigeria, erano nefaste, al punto che dopo avere riservato loro un potente rito Voodoo sull'arrestato, i familiari erano oggetto di pesanti violenze e ritorsioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento