Amministratore di aziende veneziane distrugge documenti contabili: arrestato

Si tratta di un 71enne residente nel Trevigiano. Già in passato era stato denunciato per il medesimo reato

Gl agenti della Squadra Mobile di Treviso lo hanno rintracciato a Monastier, e poi tratto in arresto. Si tratta di D.M., 71enne su cui pendeva un ordine di carcerazione del tribunale della Repubblica di Venezia. L'uomo, era già finito in carcere per occultamento e distruzione di documenti contabili, poi rimesso in libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amministratore di aziende veneziane

Amministratore unico e persino rappresentante legale di diverse aziende del Veneziano, era già stato denunciato più volte dalla guardia di finanza, dal 2003 al 2012, per il medesimo reato. Così, al temine dell'attività d'indagine, l'uomo è stato condotto nel carcere di Santa Bona a Treviso, dove ora si trova a disposizione dell'Autorità giudiziaria procedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

  • 17enne insegue i rapinatori e li fa arrestare

  • Gli aggiornamenti sul coronavirus in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento