rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Non solo violenza e danneggiamenti, nel suo curriculum decine di furti: arrestato 18enne

Faceva parte della "gang" che dal 2019 ha imperversato tra città storica e terraferma. Il tribunale ne ha disposto il trasferimento in comunità

Un passato nella baby gang che dal 2019 ha imperversato senza freni per Venezia e Mestre, più una lunga serie di reati che hanno portato i carabinieri di Mestre ad arrestarlo su disposizione del tribunale per i minorenni di Venezia. Ora, per M.V., diciottenne veneziano, si sono aperte le porte della comunità.

18enne veneziano in comunità

Il ragazzo era ben noto alle forze di polizia per vari episodi di resistenza a pubblico ufficiale, furto, rapine e danneggiamenti; in una circostanza si era scagliato con gli amici contro un'automobile della polizia locale a Mestre, subito dopo se l'era presa invece con una parcheggiata in piazzale Roma. La nuova misura cautelare fa seguito alle indagini dei militari dell'Arma, che hanno raccolto numerose segnalazioni e denunce (a partire dal 2018) e ricollegato il giovane alla responsabilità di decine di furti, specie di biciclette e motorini; i proventi della refurtiva venivano poi trasferiti in altre attività, in particolare quello dello spaccio di marijuana, condiviso con gli altri componenti della banda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo violenza e danneggiamenti, nel suo curriculum decine di furti: arrestato 18enne

VeneziaToday è in caricamento