menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'esagitato di piazza Indipendenza a San Donà: arresto convalidato dal giudice

Il 23enne è stato sottoposto all'obbligo di dimora a Noventa di Piave. Non potrà uscire nelle ore notturne. Il giudizio è stato rinviato per permettergli di risarcire dei danni il Comune

E’ stato convalidato giovedì mattina l’arresto eseguito mercoledì da carabinieri e polizia locale nei confronti di un 23enne marocchino, regolare in Italia. Il giovane era diventato una furia prendendosela con i passanti e con alcuni oggetti dell'arredo urbano. Aveva danneggiato fioriere, edifici e biciclette in piazza Indipendenza, opponendo anche resistenza all'arresto e ferendo anche due operatori.

Il giudizio è stato rinviato per dare anche modo al 23enne di risarcire il Comune dei danni provocati. Nel frattempo al 23enne è stato imposto l'obbligo di dimora a Noventa con il divieto di uscita in orario notturno. Sono state avviate anche le procedure per la richiesta del foglio di via obbligatorio per il divieto di ritorno nel comune di San Donà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento