menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In fuga dopo la maxi retata di Mestre, stanato in Francia: arrestato

Si tratta del 38esimo cittadino nigeriano finito in manette dopo l'operazione San Michele Arcangelo dello scorso 10 luglio. Ora all'appello ne mancano solo 3

Ne mancano solo tre all'appello. È stato arrestato in Francia l'ennesimo cittadino nigeriano destinatario del provvedimento di custodia cautelare in carcere a seguito della maxi retata della polizia di Stato nel quartiere Piave dello scorso 10 luglio. Sono in tutto 38, ora, in manette, sui 41 ad essere finiti nel mirino delle forze dell'ordine.

Si nascondeva in Francia

Ad essere identificato e fermato a Reims, durante un controllo della polizia francese, è stato Philip Mascot, 22enne che a seguito dell'operazione San Michele Arcangelo era fuggito facendo perdere le proprie tracce. A far scattare l'arresto il mandato d'arresto europeo a proprio carico. Si attende in queste ore l'estradizione in Italia.

Ricerche in corso

Nel frattempo prosegue l'attività di ricerca degli ultimi 3 latitanti da parte degli agenti della Squadra mobile, con continui controlli anche nel quartiere Piave, proprio da dove è cominciata tutta l'azione della polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento