rotate-mobile
Cronaca Mestre Centro / Parco Sabbioni

Arrestato per rapina a un'anziana, dopo due mesi viene scagionato

M.F., 35enne bosniaco, finì in manette con l'accusa di avere derubato una 84enne assieme a un complice nel parco Sabbioni di Mestre. Nel confronto la vittima non l'ha riconosciuto

E' stato scarcerato dopo due mesi di reclusione M.F., il 35enne di nazionalità bosniaca che venne arrestato con l'accusa di aver rapinato un'anziana lo scorso 20 settembre, assieme a un complice. L'aggressione alla 84enne nel parco pubblico "Sabbioni", vicino alla zona del Piraghetto a Mestre. La vittima è stata fermata da due malviventi mentre camminava da sola. Mentre M.F., secondo quanto dichiararono gli inquirenti, la teneva ferma da dietro, l'altro le strappava la collana di dosso e la borsa. 

Nel confronto all'americana, però, la donna non ha riconosciuto in M.F. il suo aggressore, come riporta il Corriere del Veneto. Anzi, avrebbe dichiarato che il vero malvivente sarebbe stato più alto. Il 35enne venne individuato grazie alle telecamere di sorveglianza della zona, che immortalarono due uomini mentre si preparavano ad avvicinare l'anziana, che ne frattempo aveva appena girato l'angolo. L'arrestato si era sempre dichiarato innocente, nonostante all'inizio la derubata avesse riconosciuto lui nel fotogramma che gli inquirenti le mostrarono.

IL FILMATO DELLE TELECAMERE DI SICUREZZA

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per rapina a un'anziana, dopo due mesi viene scagionato

VeneziaToday è in caricamento