rotate-mobile
Cronaca Chioggia / Borgo San Giovanni

Si aggira nei dintorni dell'abitazione della ex e si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Martedì sera un 52enne è finito in manette a Chioggia: deve rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. Ubriaco, era stato raggiunto da divieto di avvicinamento alla sua ex

Era evidentemente ubriaco e si trovava nelle vicinanze dell'abitazione della sua ex. Per questo motivo martedì sera i carabinieri della compagnia di Chioggia sono intervenuti in zona Borgo San Giovanni a Chioggia per una richiesta d'aiuto. L'uomo, per problemi precedenti, era stato raggiunto dal divieto di avvicinamento alla donna, ma nonostante ciò si aggirava nei dintorni della sua abitazione. Essendo decisamente alticcio, la situazione era da monitorare passo passo.

Si è scagliato contro i carabinieri

Alla vista degli uomini in divisa, però, la condotta dell'uomo, di 52 anni, si è fatta più minacciosa: si sarebbe scagliato contro i militari e li avrebbe pure spintonati. Per questo motivo nei suoi confronti, dopo essere stato bloccato, sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiale. Il giudice mercoledì mattina ha convalidato l'arresto e ha condannato l'uomo a 8 mesi di reclusione da scontare in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aggira nei dintorni dell'abitazione della ex e si scaglia contro i carabinieri: arrestato

VeneziaToday è in caricamento