menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ha preso a calci e pugni cinque persone fuori da un locale: arrestato un 43enne

A finire ai domiciliari il probabile aggressore individuato a seguito d'indagine dai carabinieri a San Michele al Tagliamento, luogo dove avvenne la rissa lo scorso settembre

Si è reso responsabile lo scorso mese di settembre di una rissa all'esterno di un locale a San Michele al Tagliamento dove aveva ingaggiato una colluttazione con cinque persone.


ARRESTO. Oggi, a seguito delle indagini portate avanti dai carabinieri dopo quel fatto di cronaca, l'aggressore sembra essere finalmente stato identificato e assicurato alla giustizia. Si tratta di un 43enne del posto, ritenuto dai carabinieri gravemente indiziato del reato di lesioni personali e minacce. L'uomo, sul quale pendeva un'ordinanza di misura cautelare ai domiciliari emessa dal tribunale di Pordenone, il mese scorso si era appunto scagliato, per quelli che sono ritenuti futili motivi, addosso a ben cinque avventori, prendendoli a calci e pugni e minacciandoli anche verbalmente. I militari lo hanno quindi arrestato giovedì pomeriggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento