menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato romeno a Mestre, deve scontare un anno di reclusione

L'uomo ha una condanna risalente a un episodio di furto in abitazione avvenuta nel giugno 2007. E' stato controllato ieri con dei connazionali. Ora si trova nel carcere di Santa Maria Maggiore

Aveva un conto in sospeso con la giustizia italiana: un anno di detenzione per furto. E' stato arrestato ieri pomeriggio dalle volanti della Questura di Venezia il 37enne M. M. (formalmente residente a Mogliano Veneto). Stavano procedendo ad un controllo d’iniziativa all’interno del parco Quirini, nei pressi della centrale via Circonvallazione a Mestre. Durante l’attività di controllo, sono stati fermati e identificati 4 cittadini stranieri, tutti di nazionalità rumena tra i 32 e i 42 anni, con numerosi precedenti di polizia alle spalle. 


Dai controlli in questura è emerso che uno di essi, doveva espiare una pena detentiva a un anno di reclusione per una condanna risalente a un episodio di furto in abitazione avvenuta nel giugno 2007. Il romeno era stato protagonista anche di altri episodi criminosi tra Mestre e Marghera, tra cui altri furti in abitazione tra il 2008 ed il 2012, una rapina sempre nel 2008 e un arresto in seguito ad un tentativo di furto in concorso con oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale nel giugno del 2011. L’uomo è stato posto in stato d’arresto e condotto presso il carcere veneziano di Santa Maria Maggiore. Gli altri connazionali sono stati invece rilasciati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento