menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato la seconda volta in pochi giorni per droga: in carcere pusher 20enne

L'uomo, un nigeriano, è stato sorpreso a spacciare in via Venezia, nei pressi della stazione di Mestre. Era stato messo in manette anche nei giorni precedenti dalla Guardia di finanza

Arrestato due volte in pochi giorni per spaccio di droga. E' quanto accaduto domenica ad un nigeriano di 20 anni, I.B.


L'uomo è stato sorpreso in via Venezia a Mestre, nei pressi della stazione, mentre vendeva della droga, nella fattispecie cocaina, a due giovani veneziani che dal centro storico della città lagunare si erano portati a Mestre proprio per acquistare lo stupefacente. Lo spacciatore si trovava in compagnia di un complice quando è stato pizzicato dai poliziotti: controllato è emerso che il malvivente pochi giorni prima era stato già fermato dalla guardia di finanza che lo aveva arrestato nuovamente per motivi legati alla droga. Considerata la recidiva, è stato nuovamente messo in manette dai poliziotti mentre l’altro veniva denunciato a piede libero. I due veneziani sono stati segnalati alla prefettura. Lunedì mattina è stato arrestato e condannato ad un anno di reclusione da scontare ai domiciliari e 4000 euro di multa. Per lui oltre alla condanna si profila la revoca del permesso di soggiorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento