Cronaca Mestre Centro

Si lasciano, la perseguita e la minaccia di morte: arrestato

Un uomo di origini cubane, residente a Mestre, ha perseguitato per mesi e mesi la sua ex fidanza, una 40enne di Pontelongo, fino all'ultima irruzione violenta a casa della donna che gli è costato l'arresto

La donna dop l'ennesimo caso di violenza ha deciso di raccontare tutto ai carabinieri

Si lasciano, la perseguita e la minaccia di morte: ennesimo caso di stalking nel Veneto dove un 38enne di origini cubane, residente a Mestre, ha perseguitato per mesi e mesi la sua ex fidanza, una 40enne di Pontelongo.

CONOSCE L'AMANTE IN CHAT E GLI ESTORCE DEI SOLDI: ARRESTATA DONNA

VIOLENZE. Come riportano i quotidiani locali il loro rapporto era diventata un’escalation fatta di violenze, appostamenti, messaggi e minacce di morte fino all’ultimo episodio che ha convinto la donna a rivolgersi alle forze dell’ordine: l’irruzione violenta da parte dell’uomo nel suo appartamento.

L'ARRESTO. A quel punto la donna, che ha raccontato di non aver mai detto nulla agli inquirenti per paura che la situazione potesse peggiorare, ha deciso di chiamare i carabinieri. L’uomo ora è agli arresti domiciliari a Mestre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lasciano, la perseguita e la minaccia di morte: arrestato

VeneziaToday è in caricamento