menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Portogruarese: minorenni sorpresi con la droga, armi non dichiarate e un arresto

Sono queste le operazioni principali dei carabinieri della compagnia della città del Lemene. In manette un 20enne per furto e rapina. Un 43enne di Gruaro nei guai per una carabina

Droga e armi. Hanno riguardato soprattutto questi settori le ultime operazioni dei carabinieri di Portogruaro, che nei giorni scorsi hanno arrestato un 20enne di origini kosovare residente a Concordia Sagittaria per rapina e furto in concorso. Reati commessi nella zona della città del Lemene. Nei confronti del giovane pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale dei minorenni di Trieste. Dovrà espiare 1 anno, 5 mesi e 7 giorni di reclusione nel carcere di Pordenone. 

A Gruaro, invece, un operaio di 43 anni è finito nei guai poiché, al termine di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di un’arma e relativo munizionamento, senza avere titoli o permessi. Il nodo del contendere, per la precisione, una carabina marca “Flobert” calibro 9, poi sequestrata.

Alcuni giovani invece sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti alla prefettura. Si tratta di un giovanissimo studente sospeso in via Versiola a Portogruaro con 2,6 grammi di marjuana. Stesso esito per un giovane operaio residente a Pravisdomini, nel Pordenonese, sorpreso di notte con 2,2 grammi di marijuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento