menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controllati all'autogrill di Arino, dovevano andare in carcere: due arrestati

Due cittadini kosovari erano stati condannati entrambi a 2 anni e 8 mesi di reclusione per reati inerenti l'immigrazione clandestina. Sono stati trasferiti a Sata Maria Maggiore

Sono stati fermati dalla pattuglia della polizia stradale di Venezia mentre si trovavano in sosta nell'area di servizio di Arino Ovest, sulla carreggiata in direzione Milano. Le forze dell'ordine erano al lavoro per cercare di prevenire furti sui veicoli. Si sono imbattuti invece in due cittadini nei cui confronti erano stati spiccati due ordini di carcerazione. Gli agenti hanno controllato un furgone con targa straniera, con a bordo tre cittadini kosovari. 

A carico dei passeggeri, identificati per K.N. di 34 anni e K.V. di 36 anni, il Tribunale di Venezia aveva chiesto la reclusione per entrambi per 2 anni e 8 mesi in merito a reati inerenti l'immigrazione clandestina. I due, al termine degli atti di rito, sono stati accompagnati e associati alla casa circondariale di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento