In casa due chili di cocaina: arrestato

Si è tradito da solo quando ha aperto il marsupio e sono spuntati due ovuli di droga

Quando ha aperto il marsupio per estrarre il documento d'identità non è stato attento. Dal borsello sono spuntati due «sassi» che hanno insospettito gli agenti. Erano due involucri che contenevano un etto di cocaina ciascuno. Abbastanza per far scattare una perquisizione domiciliare durante la quale la polizia ha trovato altri due chili di droga. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato arrestato domenica D.A., cittadino albanese di Marghera, fermato per un controllo da parte di una volante mentre passeggiava in via Pisanelli, verso via Beccaria. L'uomo, incensurato, in casa aveva anche il kit per confezionare le dosi. E' stato accompagnato in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento