In casa due chili di cocaina: arrestato

Si è tradito da solo quando ha aperto il marsupio e sono spuntati due ovuli di droga

Quando ha aperto il marsupio per estrarre il documento d'identità non è stato attento. Dal borsello sono spuntati due «sassi» che hanno insospettito gli agenti. Erano due involucri che contenevano un etto di cocaina ciascuno. Abbastanza per far scattare una perquisizione domiciliare durante la quale la polizia ha trovato altri due chili di droga. 

E' stato arrestato domenica D.A., cittadino albanese di Marghera, fermato per un controllo da parte di una volante mentre passeggiava in via Pisanelli, verso via Beccaria. L'uomo, incensurato, in casa aveva anche il kit per confezionare le dosi. E' stato accompagnato in carcere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Barca finisce in secca, volo dell'elicottero per recuperare quattro persone

  • Controlli e multe nei ristoranti: 225 chili di alimenti sequestrati in un solo esercizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento