menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza il distributore di sigarette, si giustifica con i carabinieri: "Mi aveva rubato i soldi"

Un 51enne di Portogruaro arretato venerdì sera dopo un tentato furto all'esterno di un bar della città. I residenti hanno udito i rumori e hanno chiamato le forze dell'ordine

I rumori attirano l'attenzione dei residenti, il ladro viene sorpreso con le mani nel sacco. È successo venerdì sera a Portogruaro, in via della Resistenza: a essere preso di mira il distributore di sigarette posizionato all'esterno del bar Onda. I vicini, insospettiti, hanno chiamato i carabinieri che subito hanno inviato sul posto una pattuglia della radiomobile.

All'arrivo dei militari l'uomo era ancora lì, mentre cercava di forzare la porta del distributore con addosso un paio di guanti in lattice. Stava facendo leva con un grosso giratubi ed era ormai a metà del "lavoro", avendo già danneggiato la parte superiore per poi accingersi a svuotarlo. Ai carabinieri ha ammesso stizzito di voler aprire il distributore perché in passato quest'ultimo si sarebbe trattenuto dei soldi senza però erogare le sigarette. Inevitabilmente il ladruncolo, identificato per D.P., 51enne di Portogruaro senza precedenti, è stato arrestato e, su disposizione del Pm di turno, posto agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento