Nei cassetti, in cucina, nel cestino: in casa quasi tre chili di droga, arrestato

La guardia di finanza ha arrestato un 41enne che in casa aveva marijuana e hashish

Le fiamme gialle stavano tenendo d'occhio l'uomo da tempo

Da tempo i militari della guardia di finanza lo stavano tenendo d'occhio. Sono partiti da alcune informazioni e sono arrivati a lui: un 41enne di Spinea. Lunedì hanno bussato alla sua porta per una perquisizione, durante la quale hanno trovato quasi tre chili di droga. Due chili e 700 grammi tra hashish e marijuana nascoste in tutta la casa. 

Dalla cucina ai cassetti, fino al cestino delle immondizie. La droga era suddivisa in buste e in barattoli e presto sarebbe stata venduta. L'uomo, G.C.,  con precedenti specifici, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e martedì mattina è stato condannato a tre anni di reclusione. Sono in corso ulteriori indagini da parte del secondo nucleo operativo di Mestre, che ha portato a termine l'operazione, per ricostruire la provenienza dello stupefacente e il giro di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento