Truffa e deruba un'anziana al bancomat, arrestato

In manette un ragazzo di 27 anni che con una scusa ha raggirato una donna per portarle via la tessera e prelevare del denaro

Si è avvicinato a un'anziana che stava effettuando un prelievo al bancomat e, con una scusa, l'ha convinta ad inserire nuovamente la sua tessera. Le ha detto che voleva verificare un eventuale malfunzionamento nell’erogazione del denaro. Nella concitazione e all’insaputa della signora, è riuscito a prelevare 150 e le ha portato via la tessera bancomat. Poi ha cercato di fuggire ma un passante lo ha visto e ha chiamato la polizia. 

La fuga per A.M., 27enne brianzolo, è stata breve. Gli agenti del commissariato di Chioggia lo hanno arrestato poco distante dal luogo del furto, avvenuto in Corso del Popolo in corrispondenza della Cassa di Risparmio di Venezia-Intesa San Paolo. Il giovane, con una lunga lista di precedenti alle spalle, lunedì mattina è comparso davanti al giudice che ha convalidato l'arresto e disposto i domiciliari nella sua abitazione nella provincia di Monza - Brianza. Il denaro e il bancomat sono stati recuperati dalla polizia e riconsegnati alla signora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento