menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Davanti alla caserma dei carabinieri con la marijuana: pusher 19enne in manette

Il ragazzo, del Pordenonese, dopo l'alt dei militari dell'Arma, ha dimostrato sin dal principio nervosismo. All'interno del bagagliaio cento grammi di stupefacente

Forse non sapeva che la via che stava percorrendo a bordo della propria automobile costeggiava la caserma dei carabinieri di Portogruaro. Ed è bastato un attimo di indecisione per far scattare il controllo di rito: i militari hanno quindi intimato l'alt al giovane alla guida, un 19enne di Zoppola (Pordenone) che aveva qualcosa da nascondere.

"MARIA" NEL BAGAGLIAIO

Sì, perché sin dall'inizio ha dimostrato grande nervosismo e preoccupazione. Il sospetto dei militari dell'Arma è stato confermato subito, quando hanno trovato un sacchetto di nylon contenente circa 100 grammi di marijuana. Lo stupefacente è stato trovato solo dopo la perquisizione attenta del veicolo: era stato occultato sotto all'impianto gpl nel baule del mezzo. Oltre alla "maria", i carabinieri hanno trovato l'occorrente per confezionare le dosi e un bilancino di precisione.

AI DOMICILIARI

Per il giovane sono scattate le manette, per il reato di detenzione illecita di sostanza stupefacente. Come disposto poi dall'autorità giudiziaria di Pordenone, è stato posto ai domiciliari nella propria abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento