menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Narcotrafficante portato in carcere dopo la condanna

I carabinieri lo hanno arrestato a Torre di Mosto. Nel 2018 era stato fermato a bordo di una barca che trasportava 700 chili di hashish

Nel 2018, al largo della costa di Otranto (Lecce), era stato fermato, assieme a un complice, a bordo di una barca proveniente dall'Albania che trasportava 700 chili di hashish. Giovedì sera, a distanza di tre anni e a seguito di una condanna, è stato accompagnato in carcere. 

L'uomo, che si trovava già agli arresti domiciliari a Torre di Mosto, è stato condannato a tre anni e quattro mesi per il reato di traffico internazionale di stupefacenti. Giovedì sera i carabinieri della stazione di San Stino lo hanno raggiunto e arrestato. All'epoca il motoscafo su cui viaggiavano i due albanesi era stato intercettato in mare, al largo delle coste pugliesi, e bloccato dopo un breve inseguimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento