menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri hanno costretto il suv a fermarsi

I carabinieri hanno costretto il suv a fermarsi

Malmena due giovani e cerca di investirli, poi scatta l'inseguimento: arrestato

In manette un 51enne che venerdì pomeriggio ha seminato il panico nel Portogruarese

Prima ha aggredito due giovani, poi ha cercato di investirli. Alla vista dei carabinieri, ha premuto l'acceleratore e ha dato vita a un inseguimento durante il quale ha sfiorato i 200 chilometri orari. E' finito con le manette il pomeriggio di follia di E.B., 51enne che abita nel Portogruarese e che ha seminato il panico tra gruaro e Concordia Sagittaria. 

La segnalazione al 112 è arrivata dalle vittime dell'aggressione. I militari dell'Arma, al loro arrivo hanno cercato di fermare l'uomo, che aveva alzato un po' troppo il gomito, ma lui è sfrecciato via al volante del suo suv. L'inseguimento è durato circa quattro chilometri, fino a Teson di Concordia, dove i carabinieri sono riusciti a fermare il 51enne che aveva più volte rischiato un incidente.

L'uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per guida in stato di ebbrezza e lesioni. I due ragazzi sono stati medicati. Fortunatamente se la sono cavata solo con un grande spavento. E.B. adesso è agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento