menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano le chiavi dall'automobile, poi entrano in casa: presi a Noale

Sorpresi il giorno di Pasqua in contrada della Sorgata: è scattato l'allarme, poi l'inseguimento dei carabinieri. Un 29enne è finito in manette

La proprietaria è via per le vacanze, ne approfittano per entrarle in casa: ma qualcosa nei piani dei predoni va storto. E' domenica, giorno di Pasqua, quando i carabinieri della stazione di Noale ricevono una segnalazione dalla contrada Sorgata, dove è scattato l'allarme di un'abitazione.

Giunti subito sul posto, i militari procedono ad un sopralluogo quando improvvisamente dalla villetta escono due giovani che, notata la loro presenza, si danno alla fuga. I due vengono rincorsi finché, dopo un rocambolesco inseguimento a piedi, uno di loro viene bloccato. Durante la fuga perdono due mazzi di chiavi che vengono poi riconosciuti dalla proprietaria dell’abitazione, rientrata da una località di vacanza dove stava trascorrendo la Pasqua con la propria famiglia.

Si scopre quindi che i mazzi di chiavi erano stati rubati qualche giorno prima dall'auto della donna parcheggiata in strada, senza che la stessa se ne accorgesse. Il ragazzo fermato viene identificato come Y.S., giostraio 29enne con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona: per lui è scattato l'arresto. Sono in corso ulteriori indagini per identificare il complice, che dovrebbe avere le ore contate

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento