menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vuole razziare l'albergo, ma agisce quando transitano i carabinieri

Un 36enne di Scorzè nelle prime ore di giovedì ha cercato di penetrare nell'albergo Italia, in centro. E' stato subito bloccato e arrestato

Ha scelto l'orario meno opportuno per entrare in azione. Proprio nel momento in cui giovedì una pattuglia dei carabinieri stava transitando sulla strada principale in servizio di perlustrazione, allertata da alcuni vicini. Per un 36enne i piani sono quindi andati a gambe all'aria in pochi minuti. L'uomo, infatti, verso le 4.30 di mattina è stato sorpreso dalle forze dell'ordine mentre stava cercando di penetrare all'interno dell'albergo Italia di via Cercariolo a Scorzè. Nel pieno centro del paese

Una delle attività che fu simbolo della zona, ora sotto sequestro preventivo per una causa civile. Le sue intenzioni sono state chiare da subito: il predone intendeva entrare di nascosto nella struttura e razziare il più possibile. Stavolta a mettere sulla pista giusta i militari non sono stati allarmi o sirene, ma una luce di una torcia che ha insospettito alcuni residenti.

Il delinquente è stato quindi bloccato e arrestato per furto aggravato, nonostante un disperato tentativo di nascondersi sfruttando l'oscurità. Dovrà rispondere anche di danneggiamento, visto che per ritagliarsi una via d'accesso aveva forzato una finestra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento