menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arrestato

L'arrestato

Sorpreso a bordo di una barca rubata, finisce in manette 31enne veneziano

L.D.M. poco dopo le 3 della scorsa notte è stato rincorso da una volante della polizia in zona sacca San Girolamo. Arrestato per furto aggravato, il 19 settembre era stato denunciato per lo stesso reato

Era ben conosciuto dalle forze dell'ordine per il fatto che molte volte nel recente passato avevano avuto a che fare con lui. L.D.M., 31enne veneziano, è stato arrestato la scorsa notte dopo essere stato scoperto a bordo di una barca rubata. Verso le 3.15 una volante della questura ha sentito un forte rumore di motore provenire da sacca San Girolamo. Imboccato rio de Ca' Moro, hanno notato un natante celeste che, alla vista degli agenti, ha cercato di fuggire, nascondendosi poi dietro una zattera.

Il nascondiglio di L.D.M. non è servito a molto, visto che i poliziotti gli sono stati addosso in pochi minuti. Fermato e portato in questura, dai controlli è emerso che il 31enne si trovava su una barca rubata, dopo averne staccato le targhette identificative e il rivestimento di plastica del motore, in modo da facilitarne l'accensione.

L'uomo, arrestato per furto aggravato, era già stato denunciato il 19 settembre scorso per lo stesso reato e indagato per ricettazione una settimana prima, essendo stato sorpreso a bordo di una barca trafugata. Tra i precedenti anche truffa e rapina. Vista la fedina penale, il giudice ha disposto per L.D.M. la reclusione a un anno e quattro mesi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento