rotate-mobile
Cronaca San Michele al Tagliamento / Via Ariete

Lascia la borsa incustodita in spiaggia, ladro ne approfitta al volo

Una turista trevigiana stava parlando con degli amici a Bibione quando si è vista il delinquente scappare con il cellulare e i soldi davanti agli occhi

Ha visto quella borsa incustodita su uno sdraio della spiaggia. La proprietaria, una turista del Trevigiano, era distratta da una discussione notturna a Bibione con alcuni amici. Un 40enne di nazionalità romena, A.A., nella notte tra lunedì e martedì non si è lasciato sfuggire l'occasione e verso l'una in pochi secondi ha insinuato la mano nella borsa e si è impossessato dello smartphone e del portafoglio, con all'interno 735 euro.

Il "blitz" è durato un attimo, dopodiché il ladro è scappato via a piedi in via Ariete, la strada che insiste proprio sul tratto di arenile "incriminato". Gli amici della vittima hanno lanciato l'allarme ai carabinieri, una cui pattuglia si trovava nelle vicinanze in servizio di controllo del territorio.

La fuga, quindi, per il ladro è durata poche centinaia di metri. Bloccato dagli agenti, è stato arrestato in flagrante per furto con destrezza. Parte del bottino (il cellulare) è stato restituito alla donna. Il 40enne stamattina è stato condannato per direttissima a sei mesi di reclusione e al pagamento di 300 euro di multa, pena sospesa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia la borsa incustodita in spiaggia, ladro ne approfitta al volo

VeneziaToday è in caricamento