Saccheggiò una tabaccheria e rapinò un uomo, finisce in carcere

Condanna per un 19enne di Mestre che dovrà scontare tre anni e sei mesi. I colpi erano stati messi a segno a novembre dell'anno scorso a Marghera insieme a un complice pregiudicato

Il giovane è stato rintracciato e arrestato a Mestre

Quasi un anno fa, insieme a un complice, aveva saccheggiato la tabaccheria "Moro" di Marghera. Non solo: aveva anche rapinato un cittadino straniero. Ora M.G.S., 19enne di Mestre, è finito in carcere. Il giovane era già stato posto agli arresti domiciliari ma nei giorni scorsi è stato condannato a tre anni e sei mesi di carcere, perciò è stato accompagnato al Santa Maria Maggiore di Venezia. 

Controlli tutta la settimana

I carabinieri della stazione di Mestre lo hanno arrestato martedì, eseguendo la misura emessa dal tribunale. I fatti risalgono al 6 novembre del 2017. I militari lo hanno fermato nell'ambito di uno dei servizi di controllo del territorio mirati a prevenire furti e spaccio di droga. Servizi che, spiegano dal comando, continueranno anche nelle prossime settimane. Solo due giorni fa avevano arrestato uno spacciatore tunisino di 23 anni che utilizzava un bar di via Trieste come luogo in cui procacciare i clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento