rotate-mobile
Cronaca Mira / Via Marmolada

Ubriaco, minaccia di morte la moglie: arrivano i carabinieri e si scaglia contro di loro

Arrestato un 45enne a Mira: i militari sono intervenuti su segnalazione della donna prima che il violento riuscisse a passare ai fatti. C'è stata una colluttazione, poi le manette

Lite in casa, una donna riesce a chiedere aiuto al 112 prima che il marito inizi a menare le mani. È successo nella serata di martedì a Mira, nella zona di via Marmolada. I carabinieri della tenenza locale sono intervenuti su segnalazione della vittima, preoccupata per la piega che stavano prendendo gli eventi dopo che l'uomo, 45enne, era tornato a casa. Visibilmente ubriaco. Entrambi i protagonisti sono cittadini romeni.

Alterato dall'alcol, l'uomo ha iniziato a urlare contro di lei, pronto a picchiarla, arrivando anche a minacciarla di morte. A quel punto la richiesta di aiuto. La pattuglia è giunta velocemente sul posto e i militari sono riusciti a entrare nell'abitazione, frapponendosi tra i due. Alla vista degli uomini in divisa il violento si è scagliato contro di loro: ne è nata una colluttazione, alla fine è stato neutralizzato e portato via.

Leggere contusioni per i militari, per cui le conseguenze sono state rispettivamente di 3 e 2 giorni di prognosi. L'uomo è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, poi trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima previsto per il giorno successivo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, minaccia di morte la moglie: arrivano i carabinieri e si scaglia contro di loro

VeneziaToday è in caricamento