menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco, minaccia di morte la moglie: arrivano i carabinieri e si scaglia contro di loro

Arrestato un 45enne a Mira: i militari sono intervenuti su segnalazione della donna prima che il violento riuscisse a passare ai fatti. C'è stata una colluttazione, poi le manette

Lite in casa, una donna riesce a chiedere aiuto al 112 prima che il marito inizi a menare le mani. È successo nella serata di martedì a Mira, nella zona di via Marmolada. I carabinieri della tenenza locale sono intervenuti su segnalazione della vittima, preoccupata per la piega che stavano prendendo gli eventi dopo che l'uomo, 45enne, era tornato a casa. Visibilmente ubriaco. Entrambi i protagonisti sono cittadini romeni.

Alterato dall'alcol, l'uomo ha iniziato a urlare contro di lei, pronto a picchiarla, arrivando anche a minacciarla di morte. A quel punto la richiesta di aiuto. La pattuglia è giunta velocemente sul posto e i militari sono riusciti a entrare nell'abitazione, frapponendosi tra i due. Alla vista degli uomini in divisa il violento si è scagliato contro di loro: ne è nata una colluttazione, alla fine è stato neutralizzato e portato via.

Leggere contusioni per i militari, per cui le conseguenze sono state rispettivamente di 3 e 2 giorni di prognosi. L'uomo è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, poi trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima previsto per il giorno successivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento