menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Ricercato per furti in appartamento, intercettato a Mira: sarà estradato

Colpito da mandato di cattura internazionale, è stato arrestato dai carabinieri per la condanna in Albania

Autore di furti nel Paese d'origine, è stato bloccato a Mira e portato in carcere, in attesa di estradizione. I carabinieri del nucleo operativo radiomobile hanno arrestato K.P., 30enne di origini albanesi, colpito da mandato di arresto internazionale per scontare una condanna definitiva nell’ambito di un procedimento penale per cui è accusato di essere responsabile di numerose razzie in appartamento commesse nel 2015, con pena definitiva di un anno e mezzo. L’uomo è stato “pizzicato” sabato sera e, una volta inserito il suo nome a terminale, è saltato fuori l’allarme rosso per le ricerche internazionali. A quel punto è scattato l’arresto con accompagnamento al penitenziario di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento