Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Ai domiciliari per furto aggravato, scoperto a zonzo a Sacca Fisola: in manette

L'uomo, un 41enne di Venezia, ha spiegato agli investigatori che stava andando a fare la spesa all'Auchan. Una tesi, comunque, poco convincente. Venerdì mattina la direttissima

Costretto ai domiciliari per 4 mesi per furto aggravato, è stato sopreso fuori dalle quattro mura domestiche. A scoprire che G.V., 41enne residente a Venezia avesse deciso di infrangere il provvedimento restrittivo al quale era sottoposto, sono stati i carabinieri della Giudecca, durante un servizio mirato di controllo a carico dei pregiudicati gravati da misure detentive.

Individuato a Sacca Fisola

Quando hanno suonato al campanello e nessuno ha aperto la porta, hanno capito subito che il 41enne aveva deciso, in barba al divieto, di uscire di casa. Immediate sono partite le ricerche da parte dei militari dell'Arma, che hanno individuato l'uomo alla fermata Actv di Sacca Fisola. Al vaglio delle forze dell'ordine le ragioni che hanno spinto il pregiudicato ad evadere: il delinquente, infatti, avrebbe spiegato di essersi allontanato per fare la spesa all'Auchan, ma la tesi non convince gli investigatori.

In manette

Arrestato, il 41enne è stato condotto nuovamente ai domiciliari, in attesa dell'udinea direttissima di venerdì mattina, al cui termine il giudice di turno ha convalidato l'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per furto aggravato, scoperto a zonzo a Sacca Fisola: in manette

VeneziaToday è in caricamento