menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina con coltello in tabaccheria: 39enne in carcere

L'episodio si era verificato lo scorso 25 gennaio a San Donà di Piave. La vittima era riuscita a mettere in fuga il malvivente brandendo una mazza da baseball

I carabinieri del Norm di San Donà di Piave hanno portato in carcere un 39enne italiano pregiudicato, residente in città, ritenuto responsabile della rapina dello scorso 25 gennaio alla tabaccheria Gasparini di via Garibaldi.

Coltello contro il tabaccaio

Nella circostanza, il ladro aveva minacciato il titolare dell'esercizio puntandogli contro un coltello da cucina con lama di una decina di centimetri, ma era stato messo subito in fuga dallo stesso tabaccaio che aveva lanciato l'allarme alle forze dell'ordine e al contempo brandito una mazza da baseball. A seguito delle indagini del caso, i militari sono riusciti a risalire all'identità del bandito, poi riconosciuto in foto dalla vittima, e recuperare arma bianca e giubbotto di cui si era disfatto durante la fuga.

In carcere

Il giudice, in virtù degli indizi raccolti, ha quindi emesso il provvedimento di custodia cautelare in carcere. L'uomo, indagato per i reati di rapina e porto illegale d'arma, è stato quindi portato al carcere di Santa Maria Maggiore di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento