Rapinò un ristorante e un albergo di Jesolo: fermato 23enne

E' stato sottoposto a fermo da parte dei carabinieri: è sospettato di essere l'autore delle rapine al ristorante Atmosphera del 25 agosto 2017 e al Park Hotel Cellini del 25 giugno

Quella notte era entrato in albergo e aveva puntato un'arma contro il figlio del direttore che si trovava alla reception. Lo aveva malmenato colpendolo al capo con il calcio della pistola e poi si era fatto consegnare i soldi contenuti all'interno della cassaforte: circa 20mila euro. Era il 25 giugno scorso e G.F., 23enne di origini albanesi, era riuscito a scappare prima che le forze dell'ordine raggiungessero l'albergo, il Park Hotel Cellini di Jesolo. Esattamente come aveva fatto un anno prima, il 25 agosto 2017, insieme a un complice al ristorante Atmpsphera, nella stessa località turistica. Con la differenza che nel locale aveva rinchiuso il titolare in una stanza insieme alla moglie e al figlio di appena sette anni prima di scappare con un bottino di oltre 100mila euro. Adesso il giovane, rintracciato dai carabinieri, è stato sottoposto a fermo. 

Incastrato dalle telecamere

Il 23enne è accusato di aver commesso i due colpi e nei prossimi giorni è prevista l'udienza di convalida. Rintracciato a Jesolo, è stato identificato e sottoposto al riconoscimento fotografico. Le vittime hanno confermato i sospetti delle forze dell'ordine che durante le indagini avevano estrapolato le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza. Il 25 agosto del 2017 il titolare del ristorante Atmosphera era stato derubato anche delle chiavi e del cellulare dalla coppia di banditi che poi si era dileguata. Qualche settimana fa, invece, nell'hotel di via Dalmazia, G.F. aveva agito da solo e anche in quel caso prima di andarsene aveva preso il telefono della vittima, che era finita al pronto soccorso dove era stata medicata con alcuni punti per una ferita alla testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento