rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca San Donà di Piave

Prende a pugni e testate gli agenti, arrestato 32enne

Fermato dalla polizia locale a San Donà. Ha anche morso a un dito un altro operatore della municipale

E' stato arrestato nel tardo pomeriggio di ieri dalla polizia locale di San Donà di Piave un cittadino nigeriano, per resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, intento a chiedere l'elemosina di fronte del centro commerciale Sme, importunava i passanti, tanto da attirare l'attenzione degli agenti.

Alla richiesta di esibire un documento, l'uomo si è rifiutato, inveendo contro gli agenti in divisa. Nell'atto di accompagnarlo presso gli uffici del comando, il trentaduenne nigeriano ha colpito con una testata al petto e con un pugno in volto uno degli agenti. La violenza è continuata in comando, dove l'uomo ha morso a un dito un secondo operatore. Sabato mattina è stato processato per direttissima e condannato a un anno e cinque mesi, pena sospesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a pugni e testate gli agenti, arrestato 32enne

VeneziaToday è in caricamento