Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Sorpreso a spacciare fuori da un bar di Caorle, 50enne in manette

Il pusher è stato bloccato dai carabinieri in flagrante mentre vendeva una dose a un cliente. In casa aveva altri 55 grammi di marijuana

E' stato sorpreso in flagrante mentre spacciava all'esterno di un locale di Caorle. Incontri veloci, strette di mano. Quelli però erano solo saluti di circostanza. Chi si avvicinava a P.V., 50enne residente nella località balneare, lo faceva con una sola idea in testa: la droga. La marijuana per la precisione.

Quando i carabinieri della stazione locale giovedì pomeriggio sono entrati in azione e lo hanno sorpreso in flagranza di spaccio, l'uomo aveva con sé cinque grammi di stupefacente. Una quantità non certo enorme. I problemi per lui, però, si sono appesantiti nel momento in cui è scattata la perquisizione domiciliare nei suoi confronti.

Il 50enne, infatti, in casa nascondeva 55 grammi di mariuana. In più sono state requisite anche due fiale di metadone e materiale vario per confezionare le dosi che poi sarebbero state rivendute ai clienti. Sotto sequestro pure 85 euro in contanti ritenuti provento di spaccio. Il giudice per le indagini preliminari ha disposto gli arresti domiciliari per lui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a spacciare fuori da un bar di Caorle, 50enne in manette

VeneziaToday è in caricamento