Cronaca Marghera

Cocaina, hashish e "maria" in casa: in manette spacciatore di Marghera

L'uomo, 40enne veneziano, è stato intercettato dai militari del Norm di Mestre mentre rientrava in casa

Un uomo del posto, dedito allo spaccio in città e fornitore dei tossicodipendenti della zona. Queste le informazioni sui quali si sono concentrati i carabinieri del Norm di Mestre per risalire a G.G., 40enne veneziano residente in pieno centro a Marghera, trovato in possesso di cocaina, marijuana e hashish in casa e quindi arrestato.

Cocaina, marijuana e hashish in casa

A seguito dell'ennesimo servizio ad hoc, ieri mattina i militari dell'Arma hanno notato l'uomo che rientrava in casa con fare giudicato sospetto e proceduto con il controllo di rito. Lo spacciatore, conscio di trovarsi in un vicolo cieco, ha consegnato spontaneamente agli uomini in divisa 20 grammi di hashish, 11 di marijuana e 1 di cocaina. A quel punto i carabinieri hanno voluto approfondire la questione e perquisito il domicilio dell'uomo, dove hanno trovato altri 60 grammi di cocaina, 300 di hashish e 100 di "maria", oltre a bilancini di precisione per la pesa e sacchetti per il confezionamento delle dosi.

Il quantitativo, decisamente non per uso personale, ha fatto quindi scattare l'arresto del veneziano per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari stanno portando avanti le indagini per valutare la capacità operativa del micro nucleo di spaccio e la portata del portafoglio clienti, nonché le possibili fonti di approvvigionamento della droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina, hashish e "maria" in casa: in manette spacciatore di Marghera

VeneziaToday è in caricamento