rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Marghera / Via Fratelli Bandiera

Pusher non perde il vizio: dopo pochi giorni di libertà se ne torna in carcere

F.K., 25enne di nazionalità marocchina, è stato arrestato dai carabinieri nella zona di via Fratelli Bandiera. Alla vista dei militari dell'Arma ha tentato di ingoiare due dosi di eroina

Nonostante il carcere non aveva perso il vizio. Anzi, F.K., cittadino 25enne di nazionalità marocchina, voleva recuperare il tempo perduto dopo i mesi di reclusione in cella. Purtroppo per lui, però, ancora una volta è finito nel mirino delle forze dell'ordine. Il pusher, dopo pochi giorni dalla scarcerazione, è stato sorpreso dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Mestre mentre in una strada defilata in zona via Fratelli Bandiera a Marghera stava per vendere alcune dosi di eroina a una ragazza tossicodipendente.

Alla vista dei militari dell'Arma, ormai smaliziato, il 25enne ha tentato il tutto per tutto cercando di ingoiare lo stupefacente. Una condotta molto pericolosa, nel caso in cui le confezioni termosaldate delle due dosi che aveva messo in bocca si fossero per un motivo o per l'altro allentate. Gli agenti, vista la scena, si sono fiondati sullo spacciatore, evitando il peggio e sequestrando l'eroina.

 

Le conseguenze sarebbero state con ogni probabilità letali: uno dei due sacchettini, infatti, aveva la chiusura lacerata e il contenuto in poco tempo si sarebbe disperso nello stomaco di F.K., arrestato in flagrante per spaccio. Sequestrati anche 200 euro in banconote di piccolo taglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher non perde il vizio: dopo pochi giorni di libertà se ne torna in carcere

VeneziaToday è in caricamento