rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Martellago

Spacciavano droga tra Venezia e Treviso, tre giovanissimi in manette

I ragazzi, tra i 21 e 22 anni di nazionalità albanese, giravano tra Martellago e Mestre con una costosa Bmw e avevano un tenore di vita molto alto. Ieri sono finiti in manette sul Terraglio

Tre giovanissimi cittadini di nazionalità albanese, due dei quali già conosciuti dalle forze dell'ordine, sono stati arrestati dalla polizia di Venezia per detenzione di stupefacenti. I tre, tra i 21 e i 22 anni, non risultavano avere un lavoro, ma nonostante ciò ostentavano un alto tenore di vita e giravano tra Mestre, Martellago e altri comuni della cintura urbana a bordo di una grossa Bmw.


Il sospetto degli investigatori è che gestissero una rete di spaccio che faceva perno proprio su Mestre. Gli agenti li hanno bloccati ieri sul Terraglio, all'altezza di Sambughé di Preganziol, nel Trevigiano. In auto è stata ritrovata una grossa busta contenente un chilo di marijuana. Nella stessa vettura la polizia ha recuperato alcuni pezzi di cocaina in sasso. In una successiva perquisizione, nell'abitazione di uno dei tre è stato scoperto anche il caricatore di una pistola. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano droga tra Venezia e Treviso, tre giovanissimi in manette

VeneziaToday è in caricamento