menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperto "supermarket" della droga a Mira, in manette insospettabile 35enne

L.M. spacciava nella zona della Riviera. I carabinieri hanno fatto irruzione nel suo appartamento sabato scorso, trovando eroina, cocaina, ecstasy e marijuana. Denunciato un complice

Come in una boutique. Poco di tutto, ma "prodotti" giusti per ogni esigenza. I carabinieri della tenenza di Mira hanno scoperto un "supermarket" della droga nell'abitazione di L.M., 35enne insospettabile, che, oltre all'arresto per spaccio, è stato anche accusato di resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo aveva eletto la Riviera del Brenta come fulcro dei suoi traffici illegali.

Sono stati sequestrati 100 grammi di marijuana e 11 di cocaina, già divisi in dosi di diversa entità, oltre 20 pasticche di ecstasy, eroina e altre sostanze sintetiche in polvere. Vistosi perduto, il 35enne ha tentato di scappare dalla porta di casa, ma è stato bloccato dai carabinieri, che lo stavano tenendo d'occhio da qualche settimana.

 

Al momento dell'irruzione nell'appartamento, avvenuta sabato pomeriggio, si trovava con lui anche un amico che lo accompagnava per le "compravendite" più importanti. Il complice è stato denunciato per gli stessi reati per cui L.M. è finito invece in manette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento