menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Occupa la sdraio abusivamente, poi sbeffeggia gli agenti: arrestato in spiaggia

Un 57enne bloccato dalla polizia locale di Bibione in seguito alla segnalazione di un bagnino in servizio in uno stabilimento privato. Ha tentato, inutilmente, di resistere

Prima occupa un ombrellone senza pagare il biglietto, poi si prende beffe degli agenti. E’ finita dietro le sbarre l’esperienza turistica di un 57enne polacco, D.G.K., che martedì pomeriggio era stato ripreso da un assistente di spiaggia, nella zona centrale di Bibione, dopo aver occupato un ombrellone e una sdraio senza aver pagato il biglietto.

Resistenza e manette

Il bagnino lo ha invitato a lasciare il posto libero e, per tutta risposta, il turista ha iniziato ad insultarlo. Così il dipendente dello stabilimento ha chiesto aiuto alla polizia locale, ma anche all'arrivo della pattuglia il 57enne non ha voluto ragionare. "Agli agenti - spiega il comandante Andrea Gallo - ha detto di chiamarsi John Wayne, come l'attore. Si è rifiutato di rivelare il suo vero nome e ha opposto resistenza". L’atteggiamento strafottente del bagnante è durato poco, visto che a quel punto gli uomini in divisa lo hanno preso e portato in cella di sicurezza. Ora dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e del rifiuto di fornire le proprie generalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento