Minacce e seicento messaggi in tre giorni alla sua ex: stalker arrestato

Il giovane già in passato era stato arrestato per aver perseguitato un'altra ragazza

Sono stati insieme solo qualche mese, ma quando lei ha deciso di troncare la relazione lui ha perso il controllo. A distanza di tempo, non si è mai arreso alla fine di quella storia. Ha cominciato con le telefonate, gli sms, fino ad arrivare alle minacce e a presentarsi sotto casa sua. In tre giorni è arrivato a mandarle addirittura 600 messaggi. Una situazione diventata ormai intollerabile per una 30enne originaria di Padova ma residente a Pianiga, tanto da sporgere denuncia ai carabinieri la settimana scorsa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ex fidanzato, un 23enne di Favaro Veneto, non è nuovo a questi episodi. Dalle verifiche fatte al momento della segnalazione, i carabinieri della tenenza di Dolo hanno scoperto subito che il giovane in passato era già stato arrestato per atti persecutori nei confronti di un'altra donna. Sabato notte è finito di nuovo in manette. In treno ha raggiunto Pianiga e, dopo aver percorso tre chilometri a piedi, si è presentato davanti casa della ex, che in quel momento stava rientrando in macchina. Terrorizzata, lei ha chiamato i militari che lo hanno arrestato. Questa mattina il gip ha convalidato l'arresto del 24enne, che adesso è in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento