menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori promessi e mai eseguiti, imprenditore finisce in arresto per truffe ad anziani

Nei guai un 57enne di Noventa di Piave. I carabinieri hanno appurato che l'uomo incassava gli acconti e poi spariva. Le sue vittime erano spesso persone con problemi di salute

Proponeva servizi che avrebbero dovuto semplificare la vita ad anziani con ridotte capacità motorie: lavori di sostituzione del bagno con modelli appositamente pensati per le difficoltà della terza età. Solo che era tutto un raggiro. L'uomo, I.B., 57enne di Noventa di Piave, avrebbe infatti incassato diversi acconti per poi sparire senza aver eseguito gli interventi. Ora, come riporta la stampa locale, l'imprenditore è finito in arresto con l'accusa di truffa aggravata.

L'ordinanzia di custodia cautelare è stata eseguita dai carabinieri di Trento, che si sono occupati delle indagini. Le vittime, secondo quanto accertato, vivevano perlopiù nella fascia pedemontana tra le province di Trento, Belluno e Treviso. A loro l'imprenditore, dopo aver preso accordi sui lavori da eseguire, avrebbe chiesto acconti che ammontavano anche alla metà del preventivo. Somme ingenti che andavano dai 2 ai 5mila euro. Poi, dopo avere incassato, si rendeva irreperibile. In altri casi, addirittura, avrebbe smontato il bagno originale, portandosi via i sanitari dei poveretti prima di sparire.

Sarebbero una quindicina le segnalazioni raccolte nel giro di due anni. Un raggiro che l'imprenditore avrebbe continuato a perpetrare, senza mai fermare la sua brama di denaro. Ecco perché il gip di Venezia ha stabilito per lui l'ordinanza di custodia cautelare, considerata anche l'aggravante della minorata difesa delle vittime, tutti anziani e spesso malati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento