In vacanza a Bibione, ricercato in Russia per truffa: un 57enne finisce in arresto

Operazione dei carabinieri mercoledì mattina. Lo aspetta l'estradizione verso il suo Paese

I carabinieri della stazione di Bibione hanno arrestato, nella tarda mattinata di mercoledì, un 57enne di nazionalità russa residente in Ungheria (M.M. le sue iniziali). L'uomo era arrivato nella località balneare veneziana per trascorrervi un periodo di vacanza, sperando forse di passare inosservato. Su di lui, però, gravava un mandato di arresto europeo, emesso nei mesi scorsi dalle autorità russe in seguito ad una condanna per il reato di truffa. Una volta raggiunto dai militari dell'Arma, è stato accompagnato al carcere di Pordenone in attesa della prevista estradizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Morto un uomo in spiaggia a Jesolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento