Nasconde nella stanza d'albergo la cocaina pronta per essere spacciata: in manette

L'uomo, un tunisino già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dalla polizia di Jesolo. Sequestrati circa 28 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 1000 euro

Si sono appostati fuori dall'albergo, in attesa che uscisse dalla stanza nella quale alloggiava. È finito in manette per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti K.B., tunisino di 48 anni già noto alle forze dell'ordine per reati del medesimo tipo.

Cocaina nascosta

Gli agenti di polizia di Jesolo, impegnati in un servizio specifico, erano venuti a sapere della presenza dell'uomo nella struttura e sospettando stesse tramando qualcosa, hanno deciso di entrare in azione. Una volta varcata la soglia della camera d'albergo hanno trovato su di un comodino un bilancino di precisione sporco di polvere bianca, nonché una somma in denaro in contante, per oltre 1000 euro di vario taglio, ritenuti provento illecito dell'attività di spaccio. Nel corso della perquisizone hanno poi trovato all'interno dell'armadio, arrotolati dentro una coperta, alcuni involucri trasparenti, contenenti circa 28 grammi di cocaina destinata allo spaccio sul litorale jesolano.

In arresto

Per il tunisino le manette sono scattate inevitabili. Dopo aver trasvorso la notte nelle camere di sicurezza del commissariato di Jesolo, mercoledì mattina è stato condotto in tribunale per il giudizio immediato, al termine del quale è stato condannato alla pena di un anno e due mesi di reclusione, nonché al pagamento di 1500 euro di multa. Stupefacente, denaro e bilancino sono stati sequestrati e confiscati dalle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento